Cosmetico

  • 5 giugno 2018
  • By Smartsiti
  • Commenti disabilitati su Cosmetico

L'olio evo è un cosmetico naturale di gran pregio

In campo cosmetologico, le proprietà peculiari dell'olio evo non sono certo una scoperta dell'ultima ora, anzi risalgono a migliaia di anni fa. Infatti offre una vasta gamma di applicazioni pratiche (pelle, capelli, mani e unghie) grazie alle sue riconosciute proprietà emollienti, elasticizzanti e ammorbidenti.

 

Per la pelle

L'olio evo è un prodotto dalle molteplici proprietà benefiche, è leggero, non irritante, antibatterico e ricco di antiossidanti, perfetto per la pelle del viso e per la cura del corpo.
E’ alleato della pelle molto secca, è sufficiente infatti spalmarne una piccola quantità sul viso o sul corpo e la pelle diventa idratata, elastica e liscia. Il prodotto è molto simile al sebo naturale che secerne la pelle e per questo motivo risulta perfettamente compatibile.
Ecco qui alcune pratiche semplici, naturali e dolci:
Una facile maschera viso per pelli secche


Questa è una facile maschera che diventa un rimedio naturale capace di nutrire ed idratare la pelle secca in maniera delicata.
Sono sufficienti due cucchiaini di olio evo, mezzo cucchiaino di miele e due cucchiaini di yogurt bianco o panna. Bisogna miscelare i componenti con delicatezza facendo sì che il composto ottenuto sia ben amalgamato e uniforme, successivamente la miscela va stesa con delicatezza sul viso. Una volta terminato, la maschera va tenuta per circa 15/16 minuti. Al termine del trattamento si consiglia di sciacquare il viso e le parti trattate con acqua tiepida, non fredda.
...mentre questa è per pelli miste/grasse o in presenza di acne

In presenza invece di una pelle più grassa o soggetta ad acne si può ricorrere ad una 

miscela composta da un cucchiaino di olio evo, due cucchiaini di argilla bianca (si acquista in erboristeria), un cucchiaino di miele, poche gocce di succo di limone ed un cucchiaino di acqua tiepida. Anche in questo caso si mescola il tutto fino a quando non diventa un composto omogeneo e si stende sul viso per circa 15/16 minuti. Successivamente è consigliabile risciacquare con acqua tiepida.

 

In aiuto ad altre maschere

Aggiungendo semplicemente qualche goccia di olio evo alla maschera abituale di bellezza, antietà o idratante si contribuisce ad evitare che la pelle si secchi una volta sciacquato il viso e le proprietà dell'olio evo resteranno sull'epidermide senza alcuna untuosità.

 

Come struccante per il viso

Persino come struccante naturale per il viso può essere usato l'olio evo. Ne bastano poche gocce su un batuffolo di cotone idrofilo (o su un apposito dischetto) per pulire la pelle ed eliminare il trucco. E' anche ottimo per ripulire la pelle dagli eventuali effetti di smog.

 

Peeling per il viso (scrub)

L'olio evo è anche una buona base per effettuare un peeling del viso o del corpo. E' sufficiente miscelarne tre cucchiani con 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio (al posto del bicarbonato alcuni consigliano il sale marino mentre altri trovano quest'ultimo un po' "graffiante"). La crema ottenuta ha proprietà schiarenti e si può usare anche una volta a settimana.

 

Peeling per il corpo (scrub)


Nel caso di uno scrub per il corpo, si consiglia di miscelare una manciata di sale fino con un cucchiaio di olio evo, 30 gocce di olio di jojoba, 5 gocce di olio essenziale di limone e 5 gocce di olio essenziale di arancio. Una volta ottenuto che il composto diventa uniforme ed omogeneo, va applicato e massaggiato sul corpo, insistendo di più sulle zone più ruvide come i gomiti, le ginocchia, le gambe. Successivamente risciacquare con acqua tiepida.

 

Cura delicata dell'acne giovanile

Per alleviare l'acne giovanile è sufficiente miscelare tre cucchiaini di olio evo con due di sale marino. Il sale ha la funzione di levigare la pelle e purificare i pori. Il trattamento andrebbe ripetuto tutti i giorni per una settimana.

 

Una cura contro piccole rughe e le zampe di gallina

E' sufficiente mescolare qualche goccia di olio evo e di Vitamina E (si può trovare facilmente in farmacia) per poi applicare la miscela ottenuta sul contorno occhi. Lasciare che il compèosto agisca per 10 minuti e poi risciacquare con acqua tiepida.

 

E per le labbra secche

In caso di labbra secche e/o screpolate si possono strofinare con un batuffolo di cotone imbevuto con qualche goccia di olio evo.

 

Per la crosta lattea e l'arrossamento nei neonati


Per la cura della cute dei neonati colpita da crosta lattea, si può utilizzare l'olio evo sulla pelle per umettarle delicatamente, prima di procedere alla normale pulizia o allo shampoo. Mentre per l’arrossamento della pelle dei neonati si può invece aggiungere due cucchiai di olio evo direttamente nell’acqua del loro bagno.

 


Per i capelli


L'olio evo è utilissimo per la bellezza e la salute dei capelli, li nutre e li ammorbidisce, li rende più gonfi e pettinabili, rigenera la fibra capillare, crea una guaina che li protegge da smog e agenti atmosferici e contribuisce a mantenere il cuoio capelluto pulito e sano.
Stimola la crescita dei capelli nutrendoli e migliorandone la resistenza e l'elasticità, contribuendo allo stesso tempo a ridurre lo stress a cui sono costantemente sottoposti.
Un trattamento per capelli fragili e secchi


Questo trattamento è utile nel caso di capelli fragili e secchi. Si consiglia di aggiungere qualche goccia di un olio essenziale profumato a propria scelta in mezzo bicchiere di olio evo, successivamente il composto va ben mescolato e agitato e poi conservato in un barattolo ermetico, al fresco e al buio, per 24 ore. Per il trattamento, sciacquare i capelli in acqua tiepida e successivamente applicare due cucchiai della miscela (leggermente riscaldata) sia sui capelli che sul cuoio capelluto. Si massaggia con delicatezza l'intera superficie con movimenti circolari. La miscela restante va poi applicata sulla lunghezza e sulle estremità dei capelli. Successivamente i capelli vanno pettinati con delicatezza e poi coperti con un telo di cotone (anche un asciugamano di spugna va bene) e tenuti così per tutta la notte. Al mattino successivo i capelli vanno lavati con uno shampoo delicato fino alla totale eliminazione della miscela.

 

Per rendere i capelli più lucenti


Per ottenere dei capelli più lucenti e sani, in un vasetto munito di coperchio si possono versare una mezza tazza di olio evo, 3 gocce di olio essenziale di aloe vera e 3 gocce di olio essenziale di incenso, si agita per bene il composto e si conserva chiuso, al fresco e al buio, per 24 ore. Il giorno successivo si lavano i capelli con acqua tiepida e si spalma tra le mani un cucchiaio di miscela. Con le punta delle dita si massaggia con movimenti circolari e delicati tutto il cuoio capelluto e successivamente anche la lunghezza e soprattutto le punte dei capelli utilizzando i polpastrelli. Una volta terminato bisogna coprire la testa con una cuffietta o un sacchetto per 30 minuti e poi successivamente lavare la testa con lo shampoo.

 

Un impacco semplice per idratare e rendere luminosi

Si riscalda leggermente una miscela composta da un cucchiaio di olio evo e un cucchiaio di miele e la si applica sui capelli sporchi e leggermente inumiditi con le mani, massaggiando uniformemente tutta la testa. Una volta terminato bisogna coprire la testa con una cuffietta o un sacchetto per 30 minuti e poi successivamente lavare la testa con lo shampoo.

 

In caso di doppie punte e capelli sfibrati

E' sufficiente passare la mani umettate di olio evo sui capelli, massaggiare le punte e lasciare riposare per circa 30 minuti e successivamente lavare con lo shampoo.

 


Per mani e unghie
Avere mani morbide e setose


Si può miscelare un cucchiaino di olio evo con del succo di limone e si massaggiano bene le mani. Successivamente vanno tenute per circa 30 minuti coperte con dei guanti di cotone e poi lavate. Provare per credere.

E unghie più rinforzate

Si prepara una miscela con 2 cucchiai di olio evo e un cucchiao di succo di limone in cui vanno poi immerse le unghie per 10 minuti al giorno, per una settimana. Successivamente il trattamento può essere ripetuto una volta alla settimana.

E cuticole idratate

E' sufficiente massaggiare la base delle unghie con qualche goccia di olio evo e poi risciacquare con acqua tiepida e sapone. L'operazione può essere ripetute per qualche giorno.

Per la cura delle unghie ingiallite

Per risolvere il problema delle unghie ingiallite si consiglia questo trattamento a base di bicarbonato, olio essenziale di limone (entrambi degli ottimi sbiancanti naturali) e olio evo (nutre e rafforza). Sono previste tre diverse fasi: lo scrub con olio evo, bicarbonato di sodio e olio essenziale di limone (una volta la settimana), un bagno nel succo di limone (tutte le sere) e un massaggio con olio evo e olio essenziale sempre di limone (tutte le sere):

  • 1 - In una ciotola versare un cucchiaio di olio evo, due cucchiai di bicarbonato di sodio e 5 gocce di olio essenziale di limone, mescolare bene e successivamente massaggiare con cura le unghie, soprattutto quelle più gialle (si possono massaggiare anche le mani nel compelsso). Lasciare poi agire per pochi minuti e sciacquare con acqua tiepida;
  • 2 - Spremere in una ciotola il succo di un limone intero ed immergere le unghie per almento 5 minuti;
  • 3 - Dopo lo scrub (1) e il bagno (2), preparare una miscela composta da 5 cucchiai di olio evo e 15 gocce di olio essenziale di limone e metterla in una bottiglietta di vetro pulita e asciutta. La miscela va applicata direttamente sulle unghie e lasciata agire per alcuni minuti per poi massaggiarle con cura.

Contattaci

Usa il form per contattarci

Rimaniamo in contatto

Puoi usare il form seguente per chiederci altre informazioni.

Name: Nectarea Staff
×